Cioccolato

Il Cioccolato da secoli emoziona per il suo sapore, seduce i sensi per le sue caratteristiche stimolanti e afrodisiache. 

Le antiche civiltà precolombiane del Centro America (Olmechi, Maya, Aztechi) chiamavano il Cacao, l'ingrediente principale del Cioccolato, il Cibo degli Dei. Lo consideravano infatti una pianta data in dono dagli dei agli uomini. Clicca qui per saperne di più sulla Storia del Cioccolato.

La pianta Theobroma Cacao è originaria dell’alto bacino del Rio delle Amazzoni. Dal suo centro di origine la pianta del cacao si è diffusa verso est e a nord lungo il bordo orientale delle Ande differenziandosi in molte varietà. Il panorama varietale ricorda in qualche modo quello dei vitigni.

La coltivazione e la lavorazione del cacao in piantagione hanno un ruolo fondamentale per la qualità del Cioccolato.

Dal processo di lavorazione delle fave di cacao si ottengono vari prodotti. Quelli che servono alla preparazione delle tavolette di Cioccolato sono due: la pasta di cacao o massa di cacao e il burro di cacao. Clicca qui per sapere di più sugli Ingredienti del Cioccolato.

L’impasto dei diversi tipi di ingredienti e delle diverse percentuali di cacao permette di creare diversi tipi di Cioccolato: fondente, al latte, bianco, gianduia. Clicca qui per conoscere le principali Tipologie di Cioccolato.

Oggi vengono utilizzate moltissime varietà diverse di Cacao, che conferiscono al Cioccolato caratteristiche aromatiche e gustative uniche e sempre nuove. Impara a riconoscerle e ad apprezzarle per fare sempre la scelta migliore!

Clicca qui per scoprire come Degustare il Cioccolato.

Clicca qui per allenare il tuo olfatto a riconoscere gli Aromi del Cioccolato