Miele

 

L’odore del miele è generato da una moltitudine di molecole diverse e può variare sensibilmente in base al tipo di fiore da cui deriva il nettare con cui è stato prodotto. Alla cieca questo aroma viene identificato da meno di una persona su quattro e può essere facilmente confuso con l’odore dei fiori o con l’aroma dell’albicocca secca.

È una nota molto piacevole, che può essere presente nel cacao di alta qualità, ad esempio nei Criollo venezuelani o messicani, nel Piura peruviano e nei Trinitarios di Trinidad.

È un sentore caratteristico dei Vini Passiti o botritizzati quali il Sauternes, il Picolit, il Recioto. Tuttavia si può sentire anche in molti Vini ottenuti da uve molto mature, coltivate in zone soleggiate. Per esempio in alcuni dei Vini ottenuti da uve Chardonnay, Riesling, Gewurztraminer o Pinot Grigio.